Aumentare le conversioni ottimizzando il motore di ricerca interno

Quanto è importante fornire ai visitatori ciò che cercano?

Se un utente non trova entro pochi secondi quello che sta cercando, abbandonerà subito il tuo sito passando a quello di un tuo competitor.

Per questo motivo è importante ottimizzare il proprio motore di ricerca interno, ma come fare?

Una risposta ce la fornisce lo store on-line Insound, che, migliorando l’algoritmo del suo motore di ricerca interno al sito, è riuscito ad ottenere il 5,7% di conversioni in più.

Insound

In questo caso specifico è stata ottimizzata la ricerca per formato, popolarità e contenuti recenti

Fornendo una ricerca più precisa e vicina a quelle che sono le esigenze reali dell’utente si ottiene un tasso di conversione più elevato. Il motivo è semplice:

stiamo dando al visitatore quello che cerca, senza troppi elementi superflui o non correlati a quella che è la sua esigenza (clicca qui per leggere l’articolo prodotti correlati).

La ricerca sugli e-commerce è un fattore dominante, un potente strumento di conversione da ottimizzare al meglio.

Stesso discorso per il sito dedicato alla vendita di immagini BigStock:

ottimizzando l’algoritmo del motore di ricerca ha ottenuto un incremento dei download del 3,2%

Anche se piccole percentuali come 3/5% possono sembrare insignificanti, per siti che fatturano cifre interessanti vuol dire aumentare i profitti notevolmente.

Bigstock

L’algoritmo interno è stato ottimizzato da da ricerca “esatta” a “approssimativa” in base al trend e ricerche comuni, un po come funziona il Suggest di Google

Essere attenti alle esigenze del cliente è davvero importante, come è importante semplificarne il processo d’acquisto. Molto spesso gli acquisti vengono rimandati o addirittura annullati  perché non si dispone di abbastanza informazioni sul prodotto.

Un altra soluzione molto valida ce la offre Doofinder, un plugin esterno che permette di rendere la ricerca molto più facile e intuitiva attraverso le immagini prodotto.

Abbiamo implementato questa tecnologia sul sito www.pianetaoutlet.it aumentando le conversioni di circa il 10%

ricerca-doofinder

In questa immagine si può notare la stessa ricerca “Converse” sulla versione normale del sito (a sinistra) o nella versione con Doofinfer installato (sulla destra)

Il motivo per il quale funziona molto bene questo plugin è che il cliente ha già un anteprima del prodotto che sta cercando, senza perdere tempo a visualizzare altri prodotti che non interessano.

Fonte delle prime 2 case study: Optimizely

In questo post abbiamo visto solo alcune case study su come aumentare le conversioni ottimizzando il motore di ricerca interno.

Se vuoi approfondire questo e altri argomenti sul mondo dell’e-commerce, scarica il Report Gratuito qui a fianco.

Carmine Grassio
Carmine Grassio
Fondatore di latinet.it e co-fondatore di SOS Conversioni, dal 2001 aiuta eCommerce ad acquisire e fidelizzare nuovi clienti online attraverso strategie mirate di web marketing.

Questo sito web utilizza i cookies per fornirti  la migliore esperienza di navigazione possibile. Acconsenti all'utilizzo dei Cookies cliccando sul pulsante o scrollando la pagina.