148% di conversioni in più solo grazie alla campagna AdWords

Opinioni on line e-commerce
L’importanza delle opinioni on line
2 Marzo 2016
5 errori e-commerce
5 errori da non fare se hai un e-commerce
22 Marzo 2016
Ottimizzazione Google Adwords

NO, non è fantascienza! E’ il risultato ottenuto con una campagna studiata ad hoc!

Ottimizzazione Google AdwordsGoogle Adwords è uno strumento potentissimo, in grado di risollevare le sorti di un business, aumentare conversioni e le vendite. Qual è il problema principale? Il problema che affligge la maggior parte delle campagne è quello di non portare traffico qualificato sul sito.

Diciamolo chiaramente: per far si che una campagna Adwords sia efficace, ovvero che soddisfi il binomio “costi di acquisizione ottimizzati al ribasso” e “alto tasso di conversione (mirato)”, occorre studiarne il funzionamento, analizzare il proprio business ed i propri potenziali clienti.

Quando uno di questi elementi viene a mancare la struttura si sgretola. Per renderti bene l’idea immagina un castello di carte: ogni singola carta è una colonna portante dell’intera struttura, se anche un singolo pezzo cade, tutta la struttura di conseguenza si sgretolerà, cadrà a terra e tu dovrai ricominciare da capo. Morale della favola? Avrai speso del tempo (e denaro) ottenendo un cumulo di macerie (una campagna che non funziona, non converte e non porta entrate).

C’è anche un’altra eventualità: ottenere risultati al di sotto delle potenzialità della nostra campagna o del nostro business, ed è il caso che analizzeremo oggi.

Grazie ad una strategia mirata si possono ottenere risultati sorprendenti, come nel caso della ristrutturazione della campagna avviata per il negozio online di profumi  www.leschoses.it.

Google Adwords

Come puoi vedere nell’immagine, confrontando la vecchia strategia Adwords con la nuova (studiata e pianificata nei minimi dettagli) si è riusciti ad ottenere risultati molto più significativi, azzarderei quasi sensazionali!

Analizzando le 2 campagne i dati sono inconfutabilmente strepitosi ed a favore della nuova campagna:

  • gli ordini sono aumentati del 154%, arrivando alla significativa cifra di 569
  • le visite sul sito hanno fatto registrare un buon +19,51%, e con questi numeri parliamo di migliaia di visite in più
  • il tasso di conversione è aumentato di mezzo punto percentuale, che rapportato alle cifre analizzate significa centinaia di ordini in più

il profitto è aumentato del 92,98%, il che significa: se in un determinato periodo di tempo con la vecchia campagna si incassava 1.000 €, ora se ne incassano 1.920!

In termini molto pratici, tutto ciò si traduce in una sorta di investimento con risultati che possono dare risultati fino a 20 volte maggiori: si spende 1 per la campagna e si ricava 20 dalla stessa.

Spesso si assiste ad avvii di campagne messe online in pochi minuti: la verità è che bisogna studiare nei minimi dettagli tutte le variabili possibili per cercare sempre di ottimizzare i costi ed aumentare i ricavi generati dalla campagna stessa, altrimenti si corre il rischio di spendere 10 e ricavare 10, o, ancora peggio, di non riuscire nemmeno a coprire le spese sostenute!

Questo è un risultato che ha dell’incredibile, ed è frutto di una campagna AdWords fatta ad hoc ma anche di un sito che converte bene, di un prodotto con un prezzo concorrenziale ed altro. In questo caso era il traffico che era sbagliato e quindi portava pochi profitti. E’ bastato portargli un traffico di qualità per ottenere questo risultato sorprendente.

Se vuoi approfondire l’argomento Adwords o scoprire altre strategie interessanti per migliorare ed ottimizzare il tuo business, scarica il report gratuito che trovi qui sulla destra!

Stefano Pelati
Stefano Pelati
Co-fondatore di SOS Conversioni e fondatore di easyadwords.it 
con oltre 5 mln di budget gestiti 
in AdWords, dal 2008 aiuta imprese ed eCommerce a migliorare i propri risultati online attraverso test e lead generation.

Questo sito web utilizza i cookies per fornirti  la migliore esperienza di navigazione possibile. Acconsenti all'utilizzo dei Cookies cliccando sul pulsante o scrollando la pagina.