Ecommerce: 7 step per ottimizzare le conversioni

Vendere on line
Lavorare online: vendere e non svendere
4 Agosto 2016
Digitale
Chi non si adegua al digitale muore
24 Agosto 2016
ottimizzazione ecommerce

Non esistono regole precise che valgono per tutti, ma questi 7 step possono aiutarti a migliorare le conversioni del tuo Ecommerce.

ecommerce ottimizzazione

Ecommerce in crescita, tante visite al tuo sito, frequenza di rimbalzo e durata delle visite accettabili… ma le vendite tardano ad arrivare?

Probabilmente, nonostante il traffico ci sia, stai sbagliando qualcosa!

Il mondo del commercio online è davvero delicato:

a volte basta una piccola modifica, una leggera variazione per generare cambiamenti veramente significativi nelle conversioni.

Prima di iniziare ad elencarti i 7 step da seguire, o almeno sperimentare sul tuo sito (perché la via per il successo passa attraverso gli a/b test), assicurati che il tuo sito sia:

  1. veloce e reattivo
  2. graficamente accettabile (se hai lo stesso sito da 10 anni probabilmente non lo è)
  3. accessibile!

Se fatto questo breve check risulta tutto ok, possiamo passare alle ottimizzazioni delle conversioni: c’è una base da cui poter partire!

Ecco i 7 step da testare sul proprio e-commerce.

  1. Implementare l’acquisto in modalità “ospite”. La registrazione può essere un ostacolo per l’utente, prova ad inserirla insieme all’inserimento dei dati per la spedizione (quindi nell’ultima fase di acquisto).
  2. Sito mobile. Avere un sito mobile ready è fondamentale: prendi il tuo smartphone e prova ad acquistare dal tuo e-commerce. Fatto? Se hai trovato difficoltà forse è il caso di ottimizzare meglio questo step! Il mobile ha ormai assunto una grande importanza nel mondo digitale: tienilo ben a mente!
  3. Spese di spedizione gratuite. Ormai è quasi una regola, a costo di alzare di qualche euro i prezzi dei tuoi prodotti! Cerca di fornire spese di spedizione gratuite ai tuoi clienti, o, se proprio non puoi permettertelo, rendile gratuite dopo una spesa minima (ad esempio per acquisti superiori ai 29,90 €).
  4. Iscrizione tramite Facebook. Molti e-commerce ormai permettono la registrazione veloce tramite l’account di Facebook: sperimentalo anche tu!
  5. Live chat. Permette di avere un contatto diretto ed immediato con i visitatori del tuo sito ma attenzione: se implementi una live chat assicurati che questa non diventi solo un “orpello” al sito! L’assistenza deve essere reale e sempre pronta. Inutile inserire una live chat se poi l’operatore non è (quasi) mai disponibile. Potrebbe addirittura essere un elemento penalizzante in questo caso.
  6. Ottimizza il processo d’acquisto. Qui non c’è molto da dire: meno passaggi ci sono tra il completamento dell’ordine e l’utente, più sarà possibile avere una conversione!
  7. Landing page. Quando effettui delle campagne di marketing su piattaforme terzi (ad esempio Google ads o Facebook Ads), assicurati di far arrivare l’utente su pagine create ad hoc per la vendita!

Se vuoi saperne di più sul mondo dell’Ecommerce, scarica gratuitamente l’e-book che trovi qui sulla destra.

Roberto Gianpiero Protano
Roberto Gianpiero Protano
Seo Copywriter, esperto di marketing ed ottimizzazione e-commerce. Dal 2013 studia il mondo del commercio online, in particolar modo l'ottimizzazione della User Experience.

Questo sito web utilizza i cookies per fornirti  la migliore esperienza di navigazione possibile. Acconsenti all'utilizzo dei Cookies cliccando sul pulsante o scrollando la pagina.