Nuovi dati sulla crescita dell’e-commerce: 2017 anno da incorniciare

caso studio pianetaoutlet
Financial Times: Pianeta Outlet tra le migliori aziende in Europa
8 Maggio 2017
Essere competitivi online: le 3 regole dell’e-commerce
26 Maggio 2017
dati ecommerce 2017

+3,2 miliardi rispetto al 2016: per la prima volta il commercio dei prodotti varrà come quello dedicato ai servizi

dati ecommerce 2017Quanto sia importante vendere online lo abbiamo ripetuto più volte, ma gli ultimi dati forniti dal Politecnico di Milano si spingo oltre ogni più rosea previsione:

Per il 2017 è prevista una crescita del 19% (circa), che porterebbe il volume delle transazioni a 23 miliardi e mezzo di euro (mica male!).

Il gap con il resto dell’Europa ancora è da colmare, ma stiamo piano piano recuperando terreno.

La spesa media annuale degli Italiani online è di 1000,00 euro, contro i 1050,00 di media Europea.

C’è da dire però che le condizioni economiche nel nostro Bel Paese non sono delle migliori e questo non può essere certo ignorato ai fini della statistica.

I settori che hanno fatto registrare netti segni di crescita nel corso di questo anno sono l’ Arredamento e Home Living (48%), Food & Grocery (30%) e l’Editoria (+16%).

Attenzione al settore Food, questo 2017 (e gli anni a venire) lo vedranno protagonista di un vero e proprio boom, secondo gli analisti.

Anche il settore Fashion ha fatto registrare segni positivi (+10%), un ulteriore passo avanti rispetto ai già ottimi risultati ottenuti lo scorso anno.

Utenti multicanale

Un altro dato che salta all’occhio è la piattaforma usata per fare acquisti online:

dicembre 2016 segnava il 26,1% da tablet o smartphone. Per i primi la crescita è comunque contenuta (+14% rispetto al 2015), ma gli smartphone hanno fatto registrare una crescita esponenziale notevole: transazioni in aumento dell’80% nel corso del 2016 e in questo 2017 non accennano a diminuire, anzi!

E’ però importantissimo fornire all’utente un’esperienza di navigazione adeguata, su qualsiasi dispositivo.

E’ sbagliato pensare che “basta puntare esclusivamente sul mobile”:

bisogna puntare a coprire qualsiasi tipo di navigazione, adottando una piattaforma responsive, capace di adattarsi a qualsiasi dispositivo, sia questo un pc, un tablet o uno smartphone.

Un futuro che premia il digitale

E’ vero, ci manca ancora qualcosina per colmare quel gap subito negli anni rispetto al resto delle nazioni Europee, ma è anche vero che lo stiamo colmando nonostante la nostra economia, in generale, non godi di una salute ottimale.

Il commercio online oggi può davvero dire la sua all’interno dell’intera economia Nazionale. e le imprese dovrebbero prenderne atto.

Investire sul web, puntare sul web, è ormai qualcosa di veramente necessario:

non sfruttare questa occasione oggi potrebbe equivalere ad un’occasione, ad una ghiotta occasione mancata.

Più passa il tempo e più la concorrenza si fa agguerrita, i potenziali competitors crescono, si espandono.

Visti gli andamenti economici Nazionali e analizzato il mercato, possiamo dire con certezza che siamo di fronte ad un bivio:

o si prende in seria considerazione l’idea di affermarsi nel commercio online, o si rischia di scomparire.

Sembra una sentenza dura, ma la realtà dei fatti è questa.

Se hai un e-commerce che fatica a decollare o se stai pensando di avviarne uno, Richiedi una consulenza gratuita!
Carmine Grassio
Carmine Grassio
Fondatore di latinet.it e co-fondatore di SOS Conversioni, dal 2001 aiuta eCommerce ad acquisire e fidelizzare nuovi clienti online attraverso strategie mirate di web marketing.

Questo sito web utilizza i cookies per fornirti  la migliore esperienza di navigazione possibile. Acconsenti all'utilizzo dei Cookies cliccando sul pulsante o scrollando la pagina.